MANGIANDOTOURSTREET FOOD

Mangiare a Zurigo nei mercatini di Natale, il senso del vino caldo e i ricordi di vecchie favole

mercatini di Natale Zurigo

A Zurigo d’inverno devi prenderti il tempo per un bicchiere di vino caldo. Nei mercatini di Natale, quattro distribuiti nel centro della città, le casette vendono quasi esclusivamente prodotti culinari. Ogni odore è una potente attrazione, alimentata dal gran freddo. Decidiamo di non resistere, perché la dieta si sa, inizia sempre dopo le feste. 

Pretzel

Adoriamo questi enormi fiocchi ricoperti di sale e semini: il pretzel fa tornare bambini, è una gioia pura. La sua forma fa pensare ad immagini di favole antiche, ambientate al nord, dove si pattina sul ghiaccio e gli alberi di Natale sono addobbati di rosso e bianco candido. Ne abbiamo acquistato uno nel mercatino del Singing Christmas Tree, dove gruppi di bimbi si esibiscono in cori natalizi, ed è stato il primo assaggio a Zurigo. Addentare un pretzel è una sensazione piacevolissima: la sottile crosticina si rompe scoprendo un impasto morbidissimo che tra un morso e l’altro si fonde con il croccante del sale grosso. Perfetto per uno spuntino o una merenda: ogni momento è giusto per un pretzel.

mercatini di Natale Zurigo

Raclette

L’odore del formaggio fuso è persistente tra le bancarelle e soprattutto all’interno della stazione centrale. Il Zürcher Christkindlimarkt è il mercatino di Natale più grande di Zurigo ed ha il grande vantaggio di essere al chiuso. Il cervello sembra registrare rapidamente la memoria di questo profumo, finché non ci aggiriamo tra le casette con l’unico obiettivo possibile: avere anche noi uno di quei piattini fumanti. Trovare poi un tavolo per appoggiarsi tra la folla non è semplice. Scoviamo un piano rialzato dove si può acquistare del vino caldo e mangiare in tranquillità la nostra raclette con pane – raclette mit brot- servita come da tradizione con cetrioli e cipolline. Pensandoci non c’è assolutamente niente di complicato in questa ricetta, e in ogni paese si può assaggiare qualcosa di simile. Ma essere qui, in mezzo a tanta gente che ride e si rilassa, con un piatto di carta in mano ed altri milioni di odori pronti ad attirare la nostra gola, è un’esperienza diversa che rende questa raclette ancora più buona.

mercatini di Natale Zurigo

Rösti

Sulla nostra guida il capitolo culinario parla chiaro: non si può ripartire dalla Svizzera senza aver assaggiato il rösti, piatto nazionale, fatto da ingredienti semplici e poveri quali le patate che vengono ripassate sopra una piastra ben unta fino a formare una crosticina croccante. Scegliamo di assaggiare un piatto con l’aggiunta di cipolla e speck, sbirciando come nostro solito da qualche più esperta ordinazione precedente. Un piatto gustoso che difficilmente può non piacere, essendo tanto semplice quanto adatto ad ogni palato.

mercatini di Natale Zurigo

Frittelle di mele

Amiamo più il salato del dolce, ma queste frittelle sembrano chiamarci mentre passiamo di fronte alla casetta dove emergono dalla friggitrice calde e morbide. Si può scegliere se condirle con zucchero o crema. Optiamo per la prima soluzione, visto che vogliamo sentire bene il sapore delle mele. Questo piccolo dessert si scioglie in bocca e fa pensare ad un pomeriggio in famiglia, una merenda invernale gustosa e fatta con le mele più mature. La pastella risulta poco zuccherata e la mela all’interno aggiunge sempre un lieve sapore aspretto di fondo: adatte quindi anche a chi non ama troppo i dolci.

mercatini di Natale Zurigo

Cioccolato e dintorni

Passeggiando per le vie eleganti, vediamo le vetrine di grandi pasticcerie che sembrano vendere gioielli di cacao. Prima di partire facciamo anche noi una visita alla Läderach. All’interno il locale è interamente occupato da cupolette di tanti colori diversi chiamate mini-mousses. Scegliamo una confezione piccola di queste meraviglie. Essendo amanti del cioccolato amaro per noi sono leggermente troppo dolci, ma la consistenza è incredibile, croccante fuori e spumosa all’interno. Il sapore non è mai artificiale. Il segreto sta nel comprendere i nomi al momento dell’acquisto e riuscire a scegliere i gusti preferiti.

mercatini di Natale Zurigo

Vino caldo

Non amo particolarmente la cannella, ma per il vino caldo faccio sempre un’eccezione. A Zurigo si chiama glühwein ed è simile a quello che potete assaggiate a Trento, a Lione o a Vienna. Stesso profumo di spezie, stessa dolcezza. Qui la variazione è sul prezzo, ricordiamoci che siamo in Svizzera, ma questa è tutta un’altra storia…ne assaggiamo più di uno, fino a trovare la nostra casetta preferita, quella che secondo noi fa il vino caldo migliore. Tendiamo ad affezionarci ad un venditore, per una sfumatura di sapore, per il posto in cui si trova e per la simpatia. Facciamo più di un brindisi, restiamo con il bicchiere fumante in mano e combattiamo così il freddo, pensando che in fondo è nel gluwein e nel suo profumo ancora lo spirito dei mercatini, delle serate semplici e delle tradizioni. 

mercatini di Natale Zurigo

Mercatini di Natale di Zurigo:

“Zurich Christkindlimarkt”, Mercatino di Natale nella Stazione Centrale
Mercatino di Natale di fronte al Teatro dell’Opera, sulla Sechseläutenplatz
Mercatino di Natale di Niederdorf
Singing Christmas Tree, Werdmühleplatz 8001

Scopri il nostro itinerario completo a Zurigo! 

Tags:

5 comments

  1. Un fantastico e goloso tour!! Da tenere nel cassetto fino a Natale 🙂

    1. Grazie ragazzi, troppo carini 🙂 detto da due esperti come voi poi…il complimento è ancora più gradito!

      1. Oh troppo gentili 🙂 🙂 Ci avete proprio ingolosito!!!

  2. Ho provato questi piatti proprio a Zurigo ai mercatini di Natale: buonissimi! E per non farmi mancare niente, all’uscita dalla stazione ho aggiunto un sacchetto di caldarroste 😉

    1. Ciao Silvia! Si, veramente tutto a prova di golosi! E con quel freddo il profumo di caldarroste è irresistibile…:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*